I luoghi del silenzio

I luoghi del silenzio

I luoghi del silenzio possono essere reali, tangibili, soste in territori dell’ambiente naturale o architetture taciturne che attirano la nostra attenzione. Oppure possono essere regioni dell’immaginazione dove l’anima approda ogni qualvolta ha bisogno di riparo. In una famosa “Bustina di minerva” del 2000, Umberto Eco si chiedeva se in un futuro prossimo ci troveremo costretti ad acquistare a caro prezzo dei pacchetti di silenzio, momenti di pace solitaria, liberi dal rumore con cui ogni giorno ognuno di noi è costretto a scendere a patti: secondo Eco il silenzio è al giorno d’oggi appannaggio di pochi, siano essi facoltosi fortunati che possono permettersi porzioni di mondo lontane dalla caotica quotidianità, oppure asceti, che sanno rinunciare a qualsiasi forma di socialità per ritirarsi in solitudine. L’esplorazione artistica ci può svelare l’essenza del silenzio, rivelarne il suo aspetto intimista. Ogni opera qui esposta ci racconta una storia di prezioso silenzio.

Artisti selezionati: Anna Argentino e Giovanni Annese, Dora Ayala, Davide Bolzonella, Maurizio Bondesan, Maria Castagna, Andrea Esposito, Salvatore Esposito, Leonarda Faggi, Chiara Fucà, Irene Grazi, Luca Grippa, Francesco Lasalandra, Pietro Librici, Romana Francesca Mainieri, Tomaso Marcolla, Claudia Margadonna, Alessandra Mazzucchelli, Nina Miselli, Eleonora Monguzzi, Federico Montesano, Annalisa Mori, Mariapaola Parma, Barbara Pastorino, Daniela Riganelli Poduti, Tiziana Rosmini, Alex Sala, Edy Sanna, Francesco Scapolatempore, Raffaella Suaria, Sonia Willki Sonia, Paola Zorzi.

Spazio Espositivo Circuiti Dinamici - via Giovanola 21/c - Milano – dal 2 al 21 ottobre 2016

Curatela: Antonia Guglielmo e Lorenzo Argentino